News

Spazio Radio, il nostro palinsesto

today27 Marzo 2024 14

Sfondo
share close

Care ascoltatrici e cari ascoltatori come ormai ben saprete dal 29 dicembre 2022 la nostra emittente trasmette in DAB+ per Roma e Provincia oltre che sulla storica frequenza in FM 92,900 MHz e in streaming attraverso il nostro sito internet, le app per Android e iOS, gli aggregatori di contenuti audio.


Spazio Radio è diventata in questi ultimi tempi una radio oriented rock.

Stiamo diffondendo h24 musica e programmi informativi con la presunzione di mandare in onda notizie, dibattiti, riflessioni e suoni rari e poco trasmessi dagli altri mezzi di comunicazione.

Abbiamo avuto il piacere di ospitare dal 27 febbraio 2023, per ben quarantuno puntate “Spaghetti Rock“, due ore di rock italiano, una trasmissone andata in onda tutti i lunedì alle 8,00 e in replica il martedì alle ore 18,00 prodotta e condotta da Maurizio Angus Bidoli e Luigi Bonanni. Ora sarà possibile ascoltarla su un’altra emittente radiofonica.

Maurizio Angus Bidoli continuerà ad essere presente nel nostro palinsesto con il nuovo programma “RNR Can Never Die“. Format creato dal 2019 e trasmesso da varie stazioni radio. Le nuove puntate ripercorrono la storia della musica rock con aneddoti, curiosità ed episodi legati alle piu famose rockstars internazionali, con tanta musica da ascoltare. In onda il lunedì alle ore 8:00 e in replica il martedì alle ore 18:00. Confermati anche gli appuntamenti con  “Monografie” in onda il giovedì alle ore 8:00 e “Pianeta Rock” in onda il venerdì alle ore 22,00.

La mia trasmissione “Nuova Radio Indipendente” prosegue la sua navigazione dopo aver raggiunto le cinquanta puntate sempre con la regia di Claudio “Biondi” Patrizi e la collaborazione di Max Bernardi. In onda tutti i venerdì alle ore 8,00 e in replica il sabato alle ore 18,00.

Ospitiamo da qualche mese la trasmissione “Jailhouse Rock” dell’Associazione Antigone sul mondo delle carceri con musica rock e approfondimenti dalle prigioni italiane, in onda ogni martedì alle ore 8,00 e in replica il mercoledì alle ore 18,00.

Siamo onorati di ospitare ogni mercoledì alle ore 8,00 e in replica il giovedì alle ore 18,00 il programma di Francesco SciarrettaJazz Train”, sulle sonorità e gli artisti jazz.

Il lunedì alle ore 16,00 e in replica il sabato alle ore 8,00 Alberto Prisco con la sua “Rock Wave” ci fa ascoltare le novità discografiche del nostro amato rock.

Per il resto della programmazione musicale continuano ad allietare il nostro palinsesto le playlist che abbiamo preparato per voi dedicate alle varie desinenze del rock.

Rock Italia”, propone una selezione di gruppi rock nostrani dagli anni sessanta ai giorni nostri.

Il suono dei Celti” propone una vasta panoramica della musica celtica con i più importanti artisti della scena. musicale.

Jamaican Style” porta nelle vostre case, in auto e sui vostri vari supporti il ritmo in levare della musica reggae. La playlist è dedicata al nostro caro amico prematuramente scomparso, DJ Master, animatore instancabile dei suoni reggae.

La voce di Enrico Capuano, famoso inteprete del Folk Rock italiano da quarant’anni con i suoi dischi, i suoi concerti in Italia e oltre Oceano, le sue produzioni discografiche con la Blond Records, presenta la playlist ‘Folk Italia‘ con vecchi canti di lotta e canzoni della tradizione italica oltre che dei nuovi gruppi che si sono approcciati con uno spirito moderno al patrimonio folk di tarantelle, pizziche, tammurriate.

Gli albori del Rock, gli anni cinquanta” omaggia gli artisti che partendo dal blues hanno dato vita al rock and roll che tanto ha influenzato tutti i musicisti rock dei decenni a seguire. Troverete in questa playlist tutti i più grandi da Elvis Presley a Eddie Cochran, da Jerry Lee Lewis e Little Richards.

Il rock progressivo e il suono immaginifico” ci immerge profondamente nel progressive rock degli anni settanta con i maestri del genere. Dai King Crimson ai Genesis, dagli Yes ai Pink Floyd, ai Gentle Giant per proseguire con i Van Der Graf Generator ai Jetro Tull, Carava, Camel ecc., con una importante presenza di progressive italiano dagli Osanna al Balletto di Bronzo, dal Rovescio della Medaglia ai più famosi Banco del Mutuo Soccorso, alla PFM, alle Orme.

Dark Continent” è la playlist di post punk e goth rock con le migliori bands del genere: Cure, Joy Division, Siuoxie and the Banshees, Bauhaus, Killing Joke, Sisters of Mercy, Christian Death e molti altri.

Hiroshima mon amour” prende il titolo da una famosa canzone degli Ultravox ed è stata una trasmissione radiofonica dedicata alla new wave, andata in onda sin dal lontano 1982 e condotta e realizzata da Massimo Bernardi e dal sottoscritto. La playlist suona gruppi come Depeche Mode, Soft Cell, Simple Minds, New Order, Human League, Cocteau Twins, Japan e molti altri.

God Save the Queen, W il Punk!” è la doverosa celebrazione dell’onda che dal 1976 ha spazzato via tutti i suoni barocchi e stantii della musica di quell’epoca. Sex Pistols, Clash, Damned, Ramones, Sham 69, Dead Kennedys, Dead Boys, X Ray Spex, Stiff Little Fingers, Generation X, Bloody Riot, Nabat, Fun, Negazione e altri vi faranno saltare dalla sedia o dal vostro comodo sedile dell’auto.

Ska rules” per ballare e deliziarvi con lo ska e il rocksteady e con tutte le band più seminali del genere, dai Madness ai Selecters, agli Specials, ai Beat, ai Bad Manners, agli Skatalaties, agli Untochables e via dicendo.

Hard Life, Hard Rock“, il suono duro dei Led Zeppelin, dei Deep Purple, degli Ac/Dc, dei Black Sabbath, dei Van Halen, degli Aerosmith, dei Guns and Roses ecc..

I Magnifici sessanta“, l’epoca d’oro della musica rock con le canzoni dei Rolling Stones, dei Beatles, degli Who, dei Cream, di Jimi Hendrix, dei Doors, dei Jefferson Airplane, dei Kinks, degli Zombies, degli Animals, di Janis Joplin ecc…

David, Iggy and Lou, tre amici geniali” è la playlist che celebra il genio di questi tre grandi artisti, uniti dalla passione della musica e della loro amicizia che ha prodotto dischi indimenticabili.

Soul Train R’B e Soul Music” con tutti i grandi classici.

Macedonia Rock, tutto il buono della musica“.

Jazzclub“, il grande jazz che la radio ha sempre promosso.

American dream” mette in mostra i gioielli del rock statunitense dagli anni settanta alle nuove band americane.

Il Rock fa 90”, offre una panoramica eccellente sul movimento grunge partito da Seattle ed impostosi in tutto il mondo con band come i Nirvana, Pearl Jam, Soundgarden, Mother Love Bone e gruppi come Red Hot Chili Peppers, Jane’s Addiction, Smashing Pumpinks, Rage Against Machine ed altri ancora.

Aspettiamo ulteriori novità con l’ingresso di dj radiofonici storici della FM romana e non solo.

Un sentito ringraziamento al Presidente dell’Associazione Culturale Roma Libera, Claudio Patrizi che rende tutto ciò possibile da anni e tutti i giorni.

Buon ascolto!

Il direttore artistico Paolo ‘ Languido’ Fiori

 

Scritto da: - -

Rate it

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


Come e dove ascoltarci

A Roma e provincia:
DAB+ sul ch. 9C di DRG DAB
FM sui 92,900 MHz
Streaming

I nostri media partner


 

0%