Roma è con il Lago che combatte contro la speculazione edilizia!

Parco ex-Snia – 23/01/2023

Ieri gli abitanti hanno mandato un segnale forte e chiaro alle istituzioni, “no alla cementificazione dell’ ex SNIA”. Quattromila persone hanno risposto all’appello per difendere e avvolgere in un abbraccio il Monumento Naturale.

Dalla mattina fino a tarda sera, si è svolta la manifestazione di protesta e di festa, con il supporto di decine di artisti, tra cui Giulia Anania, Muro del Canto, Assalti Frontali, Giancane, Elio Germano.

Un lungo cordone umano, che ha coinvolto anche centinaia di bambini, ha percorso il perimetro di cui ha bisogno l’ecosistema del Lago Bullicante, contro il pericolo delle ruspe per la costruzione di un polo logistico, licenza rilasciata dal Comune di Roma. Con i corpi si è composta la scritta “esproprio subito!

La lotta continua.

Ex Snia Monumento Naturale

Il 25 gennaio alle ore 10.00 il Forum del Parco delle Energie, lancia la mobilitazione al di fuori della Regione Lazio, in Piazza Oderico da Pordenone, per rivendicare la firma dell’allargamento del Monumento Naturale prima delle elezioni.

Portiamo tutta la nostra forza e la voce delle 4 mila persone che hanno manifestato ieri, davanti alla sede istituzionale per ottenere dall’assessora Lombardi e dal Presidente Leodori i passaggi necessari per l’estensione della tutela ambientale.

Lo stesso palazzo dove ancora è in carica l’assessore D’Amato, candidato ora alla presidenza della Regione; le promesse fatte da chi è ancora al governo vanno confermate ora con i fatti

Il Forum continuerà a manifestare le proprie rivendicazioni finchè TUTTA L’EX SNIA NON SARÀ DIVENUTA MONUMENTO NATURALE.

L’articolo Roma è con il Lago che combatte contro la speculazione edilizia! proviene da .

Powered by WPeMatico