Lavrov (Russia): “La guerra dell’Occidente contro Mosca è quasi reale”

PRETORIA, 23 gennaio. /TASS/.

Лавров заявил, что война Запада с Россией уже не гибридная, а почти настоящая (tass.ru)

 

Ciò che sta accadendo in Ucraina non è più un ibrido, ma una vera guerra dell’Occidente con la Russia, ha detto il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov.

“Quando parliamo di ciò che sta accadendo in Ucraina, stiamo parlando del fatto che questa non è più una guerra ibrida, ma reale, che l’Occidente ha preparato a lungo contro la Russia, cercando di distruggere tutto ciò che è russo – dalla lingua alla cultura che è stata in Ucraina per secoli, e vietando alle persone di parlare la loro lingua madre “, ha detto lunedì in una conferenza stampa dopo i colloqui con il ministro degli Esteri sudafricano Naledi Pandor.

In Ucraina, questo è tutto nell’ordine delle cose. E l’ex presidente [dell’Ucraina Petro] Poroshenko e l’attuale [Volodymyr] Zelensky, che sono stati eletti con lo slogan di stabilire la pace, immediatamente dopo le elezioni si sono trasformati in presidenti di guerra, presidenti russofobi “, ha detto Lavrov.

Il ministro degli Esteri russo ha ricordato che l’Ucraina ha adottato leggi che vietano l’istruzione in lingua russa, i media in lingua russa, compresi quelli ucraini, leggi che vietano anche, di fatto, l’uso della lingua russa nella vita di tutti i giorni. “Qualsiasi contatto culturale legato alla lingua russa è proibito. E tutto questo è sostenuto dall’Occidente. Proprio come l’Occidente sostiene regolari marce neonaziste con svastiche, con i simboli delle divisioni che sono stati vietati dal Tribunale di Norimberga, riconosciuti come criminali. L’Occidente sostiene tutto questo”, ha detto Lavrov.

L’articolo Lavrov (Russia): “La guerra dell’Occidente contro Mosca è quasi reale” proviene da .

Powered by WPeMatico