Ministero Difesa Russa: “Creato dalla Boston University un nuovo agente eziologico del coronavirus”

MOSCA, 26 novembre. /TASS/.

МО РФ: возбудитель коронавируса, против которого нет вакцины, создан университетом Бостона (tass.ru)

 

Un agente eziologico artificiale dell’infezione da coronavirus basato sul ceppo omicron e sulla variante originale “Wuhan” è stato creato a ottobre dagli scienziati della Boston University. Lo ha affermato sabato il capo delle truppe di protezione dalle radiazioni, chimiche e biologiche delle Forze armate della Federazione Russa, il tenente generale Igor Kirillov, durante un briefing davanti alla conferenza degli Stati parti della Convenzione sulla proibizione delle armi biologiche e tossiche.

“A ottobre, un agente causale artificiale dell’infezione da coronavirus è stato creato alla Boston University basato sul ceppo omicron e sulla variante originale di Wuhan. Il virus modificato ottenuto dagli americani ha causato la morte dell’80% degli animali modello malati con lo sviluppo di sintomi neurologici atipici e gravi danni ai polmoni. Testare le proprietà protettive degli anticorpi ha mostrato una diminuzione di 11 volte nella loro capacità di neutralizzare un nuovo agente patogeno e l’inefficacia dei vaccini esistenti”, ha detto Kirillov.

Il Dipartimento della Salute degli Stati Uniti ha deciso di condurre un’indagine sulle attività della direzione dell’università. Secondo Kirillov, tuttavia, la conduzione dell’”esperimento di Boston” suggerisce che negli Stati Uniti non esiste un sistema di supervisione statale sulla ricerca e sviluppo nel campo dell’ingegneria genetica e della biologia sintetica. “Nonostante gli elevati rischi biologici, lo studio è stato condotto a spese del bilancio statale degli Stati Uniti senza l’approvazione appropriata del regolatore nazionale della biosicurezza”, ha sottolineato.

L’articolo Ministero Difesa Russa: “Creato dalla Boston University un nuovo agente eziologico del coronavirus” proviene da .

Powered by WPeMatico