L’esercito ucraino inizia le esecuzioni sommarie dei soldati russi fatti prigionieri

RT – 18/11/2022

Mosca accusa i soldati ucraini di uccidere prigionieri – RT Russia ed ex Unione Sovietica

 

Il ministero della Difesa russo ha accusato le forze ucraine di aver commesso un crimine di guerra dopo che un video emerso sui social media venerdì sembra mostrare militari russi catturati uccisi.

Il filmato mostra soldati vestiti con uniformi russe che si arrendono alle truppe in uniformi con insegne ucraine prima di essere mostrati sdraiati a terra, presumibilmente morti.

Il ministero ha descritto il video come prova di “un omicidio deliberato e metodico” di oltre dieci militari russi per mano delle forze armate ucraine, che “hanno sparato loro dritto in testa”. Tali azioni dimostrano la “natura barbara” del governo di Kiev guidato dal presidente Vladimir Zelensky, così come “tutti coloro che lo difendono e lo sostengono”, ha detto il ministero.

Il video pretende anche di mostrare un momento in cui uno dei presunti soldati russi apre il fuoco sugli ucraini mentre i suoi compagni militari giacciono già a terra con le mani sulla nuca. Almeno un soldato ucraino è stato presumibilmente ferito nell’incidente, secondo il filmato. Non è chiaro come questo particolare episodio sia stato collegato a ciò che è successo ai russi dopo.

Il Consiglio presidenziale russo per i diritti umani ha reagito al presunto incidente chiedendo un’indagine internazionale su quello che il suo capo, Valery Fadeev, ha descritto come un “crimine dimostrativo e audace”.

“Questa è una violazione di tutte le possibili convenzioni che vietano il trattamento crudele dei prigionieri, così come del diritto internazionale e delle norme morali”. Fadeev ha detto in una dichiarazione, aggiungendo che “chiederemo una reazione da parte della comunità internazionale, così come un’indagine”. Secondo Fadeev, l’Ufficio per i diritti umani delle Nazioni Unite sta già studiando le prove delle uccisioni extragiudiziali vicino alla città ucraina di Kupyansk, così come il bombardamento di un attraversamento civile del fiume nella città di Kherson.

Mosca invierà le informazioni sulla presunta esecuzione di prigionieri russi all’Ufficio per i diritti umani delle Nazioni Unite, al Consiglio d’Europa, nonché ad Amnesty International e al Comitato internazionale della Croce Rossa, ha aggiunto Fadeev.

Questo non è il primo incidente di alto profilo che presumibilmente coinvolge truppe ucraine e prigionieri russi. Alla fine di marzo, sono emersi filmati che presumibilmente mostrano militari ucraini che sparano ai prigionieri di guerra russi alle gambe a bruciapelo.

(Per visualizzare le foto collegarsi a: Mosca accusa i soldati ucraini di uccidere prigionieri – RT Russia ed ex Unione Sovietica  Avvisiamo della crudezza delle immagini)

L’articolo L’esercito ucraino inizia le esecuzioni sommarie dei soldati russi fatti prigionieri proviene da .

Powered by WPeMatico