“Folle Esperimento” a Boston: nuovo Sars-Cov-2 assai più letale creato in laboratorio da Fauci

Fabio Giuseppe Carlo Carisio (Gospa News) – 18/10/2022

WUHAN-GATES 60 – NUOVO SARS-COV-2 ASSAI LETALE CREATO IN LABORATORIO DA FAUCI. “Folle Esperimento” a Boston con Virus Chimera Omicron (gospanews.net)

 

Anthony Fauci ha annunciato che lascerà la direzione del NIAID americano (National Institute of Allergy and Infectious Diseases) a fine anno ma sembra voler chiudere con il “botto” la sua carriera di ‘apprendista stregone” della biochimica e manipolatore di coronavirus iniziata nel lontanissimo 2000 con un antenato del SARS (Severe acute respiratory syndrome coronavirus) modificato in laboratorio.

Fauci, finito nel mirino di un giudice per non aver svelato le sue email segrete con le Big Pharma e con la Casa Bianca, (di cui è consigliere per l’emergenza sanitaria Covid-19) finalizzate a censurare gli effetti indesiderati dei vaccini, ha infatti deliberato due finanziamenti a favore di alcuni scienziati di un team per un pericolosissimo esperimento supportato dal Dipartimento di Biochimica della Boston University School of Medicine dal titolo apparentemente innocuo “Ruolo della spike nel comportamento patogeno e antigenico di SARS-CoV-2 BA.1 Omicron” (Role of spike in the pathogenic and antigenic behavior of SARS-CoV-2 BA.1 Omicron).

«Secondo me, il virus SARS-CoV-2 COVID che abbiamo sul ponte ora è un’arma biologica. Eppure ciò che questi ricercatori di Boston hanno fatto qui e scritto, è davvero un’arma biologica ancora più potenzialmente mortale, nelle mani sbagliate» è quanto ha scritto in un articolo scientifico Paul Elias Alexander è un ricercatore sanitario canadese ed ex funzionario dell’amministrazione Trump nel Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani (HHS) durante la pandemia di COVID-19-

«Questo studio è stato sui topi e, sulla base dei risultati, stabiliamo i probabili studi sugli animali in vivo (incluso l’uomo) in base ai risultati. I risultati hanno mostrato una mortalità dell’80% con malattia grave nei polmoni dei roditori. Per chiunque affermi che non dovremmo essere così allarmati da questo studio sui roditori, condotto in una struttura BSL-3 ma che ha derivato una chimera BSL-4 (gestendo l’agente patogeno BSL-4 in un laboratorio BSL-3), è disinformato, magro in esperienza, e non ha idea di cosa stiano dicendo. Questo virus chimerico potrebbe rivelarsi molto più pericoloso per gli esseri umani rispetto ai topi che sono morti e possono potenzialmente fuggire a Boston e negli Stati Uniti, oltre che a livello globale. Questo studio è stato un errore sconsiderato e pericoloso. Questo IMO (in my opinion) è un comportamento criminale».

Afferma ancor il dottor Alexander che ha una laurea in epidemiologia presso la McMaster University di Hamilton, Ontario, e un master presso l’Università di Oxford.

Ma soprattutto è stato colui che all’interno dell’amministrazione Trump, ha sostenuto una strategia di infezione di massa del pubblico con COVID-19 per rafforzare l’immunità di gregge, come invocato dai virologi Luc Montagnier e Geert vanne Bossche in quanto ritenevano che “vaccinare durante una pandemia è un’arma di distruzione di massa”. Ma si è anche battuto contro la somministrazione dei sieri genici antiCovid ai bambini. 

LA TERRIBILE RICERCA di BOSTON

Quanto evidenzia l’ex consulente di Trump è esplicitamente confermato dalla ricerca pubblicata sulla rivista medica specializzata BioRxiv in pre-print e guidata dallo scienziato Da-Yuan Chen del Dipartimento di Biochimica di Boston.

Ecco il Sommario:

«La variante SARS-CoV-2 Omicron (BA.1) recentemente identificata e predominante a livello globale è altamente trasmissibile, anche in individui completamente vaccinati, e provoca una malattia attenuata rispetto ad altre principali varianti virali riconosciute fino ad oggi. La proteina Omicron spike (S), con un numero insolitamente elevato di mutazioni, è considerata il principale driver di questi fenotipi. Abbiamo generato SARS-CoV-2 ricombinante chimerico che codifica per il gene S di Omicron nella spina dorsale di un isolato SARS-CoV-2 ancestrale e abbiamo confrontato questo virus con la variante di Omicron a circolazione naturale».

«Il virus Omicron S-bearing sfugge in modo robusto all’immunità umorale indotta dal vaccino, principalmente a causa delle mutazioni nel motivo di legame del recettore (RBM), ma a differenza dell’Omicron presente in natura, si replica efficacemente nelle linee cellulari e nelle cellule polmonari distali simili a primarie. Nei topi K18-hACE2, mentre Omicron provoca un’infezione lieve e non fatale, il virus portatore di Omicron S infligge una malattia grave con un tasso di mortalità dell’80%. Ciò indica che mentre l’evasione al vaccino di Omicron è definita da mutazioni in S, i principali determinanti della patogenicità virale risiedono al di fuori di S».

La copertina della ricerca di Chen e altri

«La maggior parte della ricerca sulla chimera (cucire insieme parti di virus o virus, ecc.), almeno la parte pericolosa, è stata condotta presso la Boston University nel Massachusetts, USA. La vera domanda è perché sviluppare questa varietà ibrida? Qual è il valore aggiunto di questo? A che scopo serve? Non vedo nessuno. Inoltre, il progetto per costruire questo virus chimerico è ora pubblicato. Riuscite a pensare alle conseguenze mortali se i cattivi attori malevoli decidessero di ricreare questa come un’arma biologica?» commenta ancora Alexander.

«Questo è Gain-of-Function (GoF) con maggiori possibilità di pandemia e quindi è tecnicamente illegale Dico che è illegale. Questa è una ricerca sulla manipolazione dei virus molto pericolosa e in una città o in un luogo vicino a Boston? Dovrebbero essere esclusi da questo lavoro in quanto può uscire e devastare le società. Non possiamo nemmeno affrontare ciò che è successo a livello globale con il ceppo ereditario di Wuhan e sappiamo che il Wuhan Institute of Virology (WIV) con EcoHealth Alliance (Daszak) e University of North Carolina (Chapel Hill) (Baric) stavano conducendo la stessa ricerca GoF e conosciamo il risultato. Semplicemente non capisco questa follia che hanno nel scherzare con il coronavirus ed è “solo perché potrei”?».

Rammenta lo studioso di epidemiologia facendo riferimento agli esperimenti di Ralph Baric condotti grazie ai finanziamenti del NIAID di Fauci, dell’agenzia militare DARPA del Pentagono e dall’Ong EcoHealthAlliance di New York, finanziata dalla Bill & Melinda Gates Foundation, durante ai quali, secondo il dossier del medico americano David Martin ma anche secondo esperti di genomica russi, sono stati creati i virus SARS del 2003 e del 2019.

GoF è una tecnica biochimica per aumentare la potenza virale di un virus con finalità dual use vaccino o bioarma. E’ simile al concetto dell’arricchimento dell’uranio per la creazione di testate nucleari. 

[…]

L’intero articolo qui: WUHAN-GATES 60 – NUOVO SARS-COV-2 ASSAI LETALE CREATO IN LABORATORIO DA FAUCI. “Folle Esperimento” a Boston con Virus Chimera Omicron (gospanews.net)

© COPYRIGHT GOSPA NEWS

divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui Gospa News su Telegram

L’articolo “Folle Esperimento” a Boston: nuovo Sars-Cov-2 assai più letale creato in laboratorio da Fauci proviene da .

Powered by WPeMatico