Vladimir Putin: “L’Occidente distrugge deliberatamente il sistema di sicurezza europeo”

“Il cosiddetto Occidente collettivo sta deliberatamente distruggendo il sistema di sicurezza europeo, mettendo insieme sempre più nuove alleanze militari”, ha detto Putin nel suo discorso ai partecipanti e agli ospiti della Conferenza di Mosca sulla sicurezza internazionale.

“Gli Stati Uniti e i loro vassalli stanno interferendo grossolanamente negli affari interni degli stati sovrani. Organizzano provocazioni, colpi di stato e guerre civili. Usando minacce, ricatti e pressioni, tentano di costringere gli stati indipendenti a piegarsi alla loro volontà e vivere secondo regole che sono estranee a loro “, ha aggiunto.

Putin ha sottolineato: “Tutto questo viene fatto con un unico obiettivo: mantenere il suo dominio, usando questo modello che gli consente di nutrirsi del mondo intero, come ha fatto per secoli, e questo modello può essere sostenuto solo con la forza”.

Ha richiamato l’attenzione dei partecipanti alla conferenza sul fatto che il blocco della NATO si sta spostando verso est, rafforzando la sua infrastruttura militare, compreso il dispiegamento di sistemi di difesa missilistica e l’aumento delle capacità di attacco delle forze offensive. “Sulla carta, questo è ipocritamente dichiarato come una necessità per rafforzare la sicurezza europea, ma in realtà sta accadendo l’esatto contrario. Allo stesso tempo, le proposte della Russia del dicembre dello scorso anno sono state semplicemente ignorate ancora una volta”, ha concluso Putin.

PATRIOT PARK /Regione di Mosca/, 16 agosto. /TASS/

L’Occidente distrugge deliberatamente il sistema di sicurezza europeo, dice Putin – Russian Politics & Diplomacy – TASS

L’articolo Vladimir Putin: “L’Occidente distrugge deliberatamente il sistema di sicurezza europeo” proviene da .

Powered by WPeMatico