6 Agosto 1945: Il più grande crimine dell’umanità, manco a dirlo targato USA!

Il 6 agosto 1945 alle ore 8:15, un aereo statunitense sganciò la bomba all’uranio Little Boy sulla città giapponese di Hiroshima.

In dieci secondi quella bomba rase al suolo tutto ciò che si trovava nel raggio di 2km, 70 mila persone morirono all’istante. Quella tempesta di fuoco avanzava ad una velocità di 800km/h. Chi morì subito fu tra i fortunati, possiamo dire dei privilegiati. Chi sopravvisse per pochi minuti, scottato da un caldo torrido e colpito da una tempesta radioattiva si gettò nel fiume che però ribolliva come una pentola.

Non c’era alcun motivo per perpetrare questo crimine maledetto, il più grande che la storia abbia mai visto. Hitler e Mussolini non c’erano più, il Giappone era sulla strada della resa, le parole pronunciate da Churchill in quella occasione sono chiare ed inequivocabili: “Sarebbe un errore supporre che il destino del Giappone fu suggellato dalla bomba atomica. La sua sconfitta era certa prima che fosse sganciata la prima bomba”.

In realtà quelle bombe furono sganciate per due motivi:
-Per dimostrare di essere in possesso di quelle armi in virtù dell’antagonismo tra USA e URSS che a Washington stavano già pianificando.
-Per giustificare l’immensa spesa per il progetto Manhattan da cui nacque quella maledetta bomba.

Da quel 6 agosto in poi, gli USA sono diventati un’economia di guerra permanente, sottomettendo il mondo intero a colpi di bombe democratiche pur di mantenere la loro egemonia.

Lo hanno fatto sulla pelle di poveri innocenti, con arroganza e presunzione, continuano ancora oggi a farlo e non prendono in considerazione per un domani l’idea di fermarsi.

Non hanno mai chiesto scusa per i loro crimini, il presidente Obama, premio Nobel per la pace, è stato il primo a visitare Hiroshima qualche anno fa, non ebbe l’umanità di chiedere perdono tantomeno scusa.

Loro sono così, e noi se andremo dietro ai loro capricci diventeremo come loro!

Hot dog, patatine, coca cola e bombe…

Giuseppe Salamone

06/08/2022

Giuseppe Salamone | Facebook

L’articolo 6 Agosto 1945: Il più grande crimine dell’umanità, manco a dirlo targato USA! proviene da .

Powered by WPeMatico