Zelensky: “La tregua con la Russia senza il ritorno dei territori produrrà solo il conflitto”

Una tregua tra Ucraina e Russia senza il ritorno dei territori darà solo alla Russia un tempo per riposare e continuare ulteriormente il conflitto, ha detto il presidente ucraino Vladimir Zelensky in un’intervista al Wall Street Journal che è uscita venerdì.

“Non useranno questa pausa per cambiare la loro geopolitica o per rinunciare alle loro rivendicazioni sulle ex repubbliche sovietiche”, ha detto il Wall Street Journal.

Secondo Zelensky, dopo una tale pausa, in due o tre anni, la Russia “conquisterà altre due regioni e dirà di nuovo: congelare il conflitto”. “E continuerà ad andare sempre più lontano. Al cento per cento”, ha aggiunto.

I colloqui russo-ucraini sono stati condotti dal 28 febbraio. Diversi incontri sono stati organizzati in Bielorussia, poi le parti hanno continuato i negoziati in videoconferenza. Il successivo round di colloqui offline si è svolto a Istanbul il 29 marzo. Tuttavia, il 12 aprile, il presidente russo Vladimir Putin ha detto ai giornalisti che Kiev aveva deviato dagli accordi precedenti e ha portato il processo in un vicolo cieco. Il 20 aprile, l’addetto stampa di Putin Dmitry Peskov ha detto che Mosca aveva consegnato a Kiev una bozza di documento chiaramente formulata sugli accordi e stava aspettando una risposta.

NEW YORK, 22 luglio. /TASS/

La tregua con la Russia senza il ritorno dei territori produrrà solo il conflitto, dice Zelensky – Mondo – TASS

L’articolo Zelensky: “La tregua con la Russia senza il ritorno dei territori produrrà solo il conflitto” proviene da .

Powered by WPeMatico