N-TV: Europol conferma casi di contrabbando di armi occidentali dall’Ucraina

Europol ha registrato casi di commercio di armi da fuoco e altri beni militari dall’Ucraina sul mercato nero, ha affermato un portavoce del servizio di polizia dell’UE, riferisce N-TV.

Secondo le forze dell’ordine, “gruppi criminali operano attivamente nella regione e stanno effettuando o pianificando il contrabbando di una quantità significativa di armi da fuoco e munizioni, comprese quelle militari”. Europol teme che questi armamenti potrebbero finire per cadere nelle mani di gruppi terroristi.

Il rappresentante ufficiale del servizio di polizia dell’UE, Jan Op Gen Oort, ha confermato che le forze dell’ordine sono a conoscenza di numerosi casi di commercio di armi da fuoco e altri beni militari provenienti dall’Ucraina sul mercato nero. I dipartimenti di polizia dei singoli paesi dell’UE non escludono il commercio di armi pesanti. “C’è il rischio che cadano nelle mani di gruppi criminali organizzati o terroristi”, ha affermato Op Gen Oort, secondo quanto riporta N-TV.

Un rapporto riservato di Europol, inviato al Consiglio dell’Ue e messo a disposizione dei media, rileva che “gruppi criminali sono attivi nella regione e stanno effettuando o pianificando il contrabbando di una quantità significativa di armi da fuoco e munizioni, comprese quelle militari”.

Il rappresentante dell’Europol ha espresso seria preoccupazione al riguardo. Secondo Jan Op Gen Oort, le forze dell’ordine hanno registrato casi in cui persone hanno cercato di lasciare l’Ucraina con armi da fuoco.

Europol teme che siano stati creati nascondigli lungo il confine ucraino con l’UE per organizzare il contrabbando di armi e munizioni. Questo è successo anche durante la guerra in Jugoslavia negli anni ’90. E sappiamo che anche i gruppi criminali italiani hanno acquisito armi provenienti dal conflitto nell’ex Jugoslavia. Op Gen Oort sostiene poi che Europol non esclude che tali annunci “facciano parte della propaganda russa contro la fornitura di armi occidentali”, scrive N-TV.

In Italia non sappiamo quante e quali armi sono state consegnate e promesse al regime di Kiev perché il governo Draghi ha imposto il segreto. Forse è arrivato il momento di fare chiarezza su questo delicato tema.

L’AntiDiplomatico

22/07/2022

N-TV: Europol conferma casi di contrabbando di armi occidentali dall’Ucraina – Crisi in Ucraina – L’Antidiplomatico (lantidiplomatico.it)

L’articolo N-TV: Europol conferma casi di contrabbando di armi occidentali dall’Ucraina proviene da .

Powered by WPeMatico