ONU approva risoluzione contro esaltazione nazismo. L’Italia (vergognosamente) si astiene

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato una risoluzione proposta dalla Russia per combattere l’esaltazione del nazismo e del neonazismo, come riferisce l’agenzia RIA Novosti.

130 paesi hanno votato a favore del documento intitolato “Combattere l’esaltazione del nazismo, del neonazismo e di altre pratiche che contribuiscono all’escalation di forme moderne di razzismo, discriminazione razziale, xenofobia e relativa intolleranza”, 49 paesi si sono astenuti.

Solo Stati Uniti e Ucraina hanno votato contro.

Tra i paesi astenuti troviamo i maggiori vassalli statunitensi, e quindi anche l’Italia, nonostante i continui alti lai nel nostro paese contro fascisti e nazisti immaginari. Quando poi si tratta di votare contro neonazismo vero, Roma si tira indietro per non incorrere nelle ire del padrone d’oltreoceano.

La risoluzione raccomanda che i paesi adottino misure concrete e appropriate, “anche in campo legislativo ed educativo, in conformità con i loro obblighi internazionali in materia di diritti umani, al fine di prevenire l’annullamento dell’esito della seconda guerra mondiale e la negazione dei crimini contro l’umanità e della guerra, commessi durante la seconda guerra mondiale”.

La Redazione de l’AntiDiplomatico
16 Dicembre 2021

ONU approva risoluzione contro esaltazione nazismo. L’Italia (vergognosamente) si astiene – WORLD AFFAIRS – L’Antidiplomatico (lantidiplomatico.it)

 

L’articolo ONU approva risoluzione contro esaltazione nazismo. L’Italia (vergognosamente) si astiene proviene da AmbienteWeb.

Powered by WPeMatico