Newsletter OIPA del 13 dicembre 2021

Notiziario OIPA

C’È CHI SOPPRIME LA VITA E CHI LA FA RIFIORIRE: GLI ANGELI BLU DELL’OIPA DI BENEVENTO SALVANO TRE CUCCIOLI APPENA NATI

Se non fossero stati avvistati per tempo, sarebbero morti di fame e di freddo o finiti in pasto agli animali selvatici. Abbandonati in aperta campagna, in provincia di Benevento, tre cuccioli stavano agonizzando all’interno di una scatola, strappati al grembo materno poco dopo la nascita. Sopravvissuti solo grazie al tempestivo intervento delle volontarie dell’OIPA, i piccoli hanno superato i giorni più critici e delicati, ma la difficoltà di assisterli insieme a tanti altri cani ancora in cerca di casa è tanta, così come le spese da affrontare per il cibo e le visite veterinarie. Ogni aiuto sarà prezioso.

DALLA STRADA ALL’AFFETTO DI UNA FAMIGLIA: MICHELE, RANDAGIO IMPALLINATO, E IL SUO PRIMO NATALE A CASA

Chi l’avrebbe mai detto che dal buio della strada, dal fango, dal freddo cui era costretto come cane randagio, Michele sarebbe finito su un bellissimo divano, al caldo, ma soprattutto, circondato dall’amore di una persona meravigliosa che ha scelto di adottarlo? Impallinato da alcuni cacciatori, era rimasto gravemente ferito. Guardate ora come è felice: grazie a chi l’ha sostenuto, all’impegno degli Angeli blu di Avellino che gli hanno garantito le cure veterinarie e alle guardie dell’OIPA di Torino, che l’hanno aiutato nel percorso di pre affido, oggi Michele è un cane appagato. Per la prima volta nella sua vita non sarà più solo, ma potrà trascorrere un Natale al caldo e in compagnia del suo papà umano che l’ha scelto come compagno di vita. Grazie a tutti!

DUE MAMMINE IN PERICOLO SALVATE INSIEME AI LORO CUCCIOLI DAI VOLONTARI DELL’OIPA DI NAPOLI. CON UN’ADOZIONE O UN’OFFERTA PER LE CURE SAREMO DI GRANDE AIUTO

Prima una mammina di razza pitbull ritrovata in travaglio all’interno di un capanno in una zona industriale di Napoli e poi, ancora, un’altra randagina recuperata in difficoltà insieme ai suoi due cuccioli, custoditi all’interno di un baracca piena di rifiuti e vetro. Sono gli ultimi “invisibili” soccorsi dai volontari dell’OIPA di Napoli, che nonostante le continue emergenze e gli stalli pieni, non hanno voltato loro le spalle e si stanno adoperando per aiutare anche queste due mammine in difficoltà. Con un’adozione o un’offerta per le cure e il cibo, anche noi potremo essere di grande aiuto in questa emergenza.

“FLYING CAT” O SINDROME DEL GRATTACIELO

Perché mettere in sicurezza finestre e balconi all’arrivo di un micio in casa? Si chiama Flying Cat il gatto che “vola” da balconi, finestre, tetti, parapetti e, non riuscendo ad ammortizzare l’atterraggio, riporta gravi lesioni o muore nella caduta. A differenza delle credenze comuni e come confermato anche da molti veterinari, non è un fenomeno per nulla raro e spesso accade che in seguito alle lesioni riportate, il gatto sopravvissuto resti invalido, incontinente o paralizzato e i proprietari di fronte alla nuova realtà decidano poi di abbandonarlo. Le soluzioni per proteggere il proprio gatto sono tantissime e quando si adotta consapevolmente e con responsabilità nulla va lasciato al caso.

 

I CERCAFAMIGLIA: CLYDE – ADOZIONE DEL CUORE

Salvato insieme alla sorellina Bonnie dai volontari dell’OIPA di Castelvetrano, Clyde è stato curato a lungo per aiutarlo a recuperare la possibilità di camminare, ma a differenza della sorellina, che ha trovato anche una casa, non ha avuto la stessa fortuna. Clyde cammina solo con l’aiuto di un carellino e ha bisogno di trovare una famiglia attenta e premurosa che lo circondi di affetto.


A NATALE FAI UN DOPPIO REGALO IN UNO, I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE AIUTERANNO QUELLI CHE UNA CASA ANCORA NON CE L’HANNO

Pettorine, guinzagli, tovagliette per la pappa, ciotole portatili, medagliette e fresbee per farli divertire. Il Natale arriva anche per i nostri amici a 4 zampe, e allora perché non aiutare i più sfortunati, quelli che ancora una casa non ce l’hanno, con un dono speciale, un doppio regalo che farà divertire i nostri compagni di una vita e al contempo offrirà aiuto ai randagi? Con i gadgets solidali dell’OIPA dedicati ai nostri fedeli amici puoi rendere magico il Natale anche per gli animali più in difficoltà.

14 dicembre,
Brugherio (MI)
Cena di Natale veg15 dicembre
Termoli (CB)

Raccolta alimentare per i randagi
17, 18 e 19 dicembre
Parma, Centro Comm.le Eurosia
Pacchetti natalizi OIPA18 e 19 dicembre
Castelfranco Veneto (TV)
Stand informativo ai Giardini del sole18 dicembre
Firenze
Mercatini di Natale18 dicembre
Bagnolo Cremasco (CR)
Villaggio di Natale19 dicembre
Milano
Villaggio Bau natalizio19 dicembre,
Varcaturo (NA)
Concorso per il cane più simpatico

 

L’articolo Newsletter OIPA del 13 dicembre 2021 proviene da AmbienteWeb.

Powered by WPeMatico