Accademici derisi e censurati. Dove sta esattamente la piega anti-scientifica?

Si è tenuto ieri a Torino il convegno sul ‘Green Pass’ e la scellerata gestione pandemica italiana che ha sancito la nascita della «Commissione dubbio e precauzione». Tra i principali esponenti ci sono i filosofi Massimo Cacciari e Giorgio Agamben, il giurista Ugo Mattei, l’accademico, dirigente e autore televisivo Carlo Freccero.

La stampa mainstream ha, come sempre accade, stravolto il senso del convegno e bollato tutti i partecipanti come complottisti no-vax.

Gabriele Guzzi, pur non essendo d’accordo con la totalità delle tesi esposte durante il convegno, sottolinea con ingiusti termini i toni inaccettabili, per un paese democratico, dei media mainstream. Vi riproponiamo il suo post Facebook.

—————————

Ho ascoltato l’intero evento di Torino di ieri.

C’erano medici, ricercatori, epidemiologi, virologi, ematologi, giuristi, filosofi.

Hanno detto tutti cose giuste? No. 

Ma hanno partecipato ad una discussione con dati e argomenti razionalmente fondati.

Alcuni di loro hanno citato ricerche pubblicate sulle più importanti riviste scientifiche del mondo.

Oggi, leggo sul Corriere dei “deliri del negazionismo”, sul Foglio delle “follie di Cacciari e Associati, tra negazionisti e nuovi guru” , sulla Stampa di “no vax e argomentazioni anti-scientifiche”.

Nel frattempo, apprendo che Facebook ha censurato la diretta dell’evento.

La piega anti-scientifica e irrazionalista non stava ieri a Torino ma nei principali quotidiani nazionali. 

Deridere e marginalizzare studiosi, limitare il pluralismo, escludere la critica, censurare un pensiero sul principale mezzo di formazione dell’opinione pubblica contemporanea (che è purtroppo Facebook), fare squadrismo informativo contro ricercatori, l’uso schifoso del termine negazionista, è l’essenza della deriva anti-democratica e anti-scientifica che questi mesi hanno tragicamente mostrato. 

Va tutto bene cari amici?

Gabriele Guzzi

Accademici derisi e censurati. Dove sta esattamente la piega anti-scientifica? – OP-ED – L’Antidiplomatico (lantidiplomatico.it)

 

L’articolo Accademici derisi e censurati. Dove sta esattamente la piega anti-scientifica? proviene da AmbienteWeb.

Powered by WPeMatico