[Superando.it] Disability Management nel sistema pubblico e nel privato

In occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, il Comparto Regione Sardegna della Funzione Pubblica CGIL ha promosso per il 3 dicembre il convegno in modalità online intitolato “Disability Management nel sistema pubblico e nel privato”, evento a carattere nazionale, che vedrà la partecipazione di relatori provenienti da diversi contesti, quale quello accademico, della Pubblica Amministrazione, delle Agenzie per il Lavoro private e del Terzo Settore
(continua…)

Ritorno all’udito
Come ci si sente a svegliarsi il mattino e scoprire di essere diventati completamente sordi? E da sordi è possibile continuare lo stesso percorso scolastico per poi realizzarsi nel lavoro, nello sport e, insomma, nella vita? Ed è possibile, dopo vent’anni di silenzio, riprendere possesso del mondo dei suoni con un intervento di impianto cocleare? Sono alcune delle domande cui risponde Davide Bechis, segretario dell’APIC (Associazione Portatori Impianto Cocleare), nella rubrica di Sara Vanni “Era Possibile – The Dream”, il cui video è una bella testimonianza di “ritorno all’udito”
(continua…)

Un viaggio a Palermo, lasciando a casa i propri limiti
«Su internet – scrive Zoe Rondini, raccontando un suo recente felice viaggio a Palermo, insieme all’amico Diego – ci sono tantissime testimonianze, più o meno positive, in merito ai viaggi per persone con disabilità. Forse il segreto è volersi godere la vacanza, condividere una situazione simile ed avere empatia: come succede tra amici o familiari di persone con disabilità. Diego ed io non ci siamo preoccupati più di tanto dell’accessibilità dei luoghi e delle strade: in fondo, aiutandoci a vicenda, abbiamo superato anche i gradini e ci siamo goduti ogni particolare del capoluogo siciliano»
(continua…)

La cultura fruibile a tutti: il miglior investimento che un Paese possa fare
«Rendere fruibile a tutti la cultura è il miglior investimento che un Paese possa fare»: a dirlo è Nicolina Emanuele, presidente dell’UICI di Rimini, Associazione che collabora sin dagli inizi al progetto “Teatro No Limits”, iniziativa nata in Romagna, per garantire l’accessibilità e accrescere la fruizione del patrimonio culturale da parte degli spettatori con disabilità visiva. Avviato nei giorni scorsi, il ciclo di quest’anno prevede una nuova rappresentazione audiodescritta a Cattolica (lo spettacolo “Interno familiare”) già nella serata di domani, 25 novembre
(continua…)

La FISH e quelle discriminazioni multiple subite dalle donne con disabilità
«Andremo in piazza per denunciare quell’effetto moltiplicatore che per le donne con disabilità porta a minori opportunità di studio, lavoro, salute e accesso alla giustizia e a maggiori abusi e violenze sul proprio corpo e sui singoli aspetti legati alla sfera sessuale e riproduttiva»: così Silvia Cutrera, vicepresidente e responsabile del Gruppo Donne della FISH, annuncia la partecipazione della Federazione alla manifestazione nazionale promossa per il 27 novembre a Roma da Non Una Di Meno, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne
(continua…)

Le tante forme di violenza cui sono sottoposte le donne con disabilità
Si terrà il 3 dicembre, in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, l’incontro online “La mia creatura. Violenza di genere e disabilità”, titolo che prende il nome da un racconto di Clara Sereni. Promosso dal Centro Documentazione Handicap di Bologna, dalla Biblioteca Istituzione Gian Franco Minguzzi e dalla Biblioteca Mario Gattullo del Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna, l’evento offrirà l’occasione di riflettere sulle innumerevoli, ma spesso invisibili, forme di violenza cui sono sottoposte le donne con disabilità
(continua…)

Progettare qualità di vita: l’evoluzione della “Legge sul Durante e Dopo di Noi”
«Riteniamo di fondamentale importanza continuare a sollecitare tutti i diversi soggetti a vario titolo interessati affinché la grande opportunità offerta dalla “Legge sul Durante e Dopo di Noi” non venga vanificata dalle difficoltà legate ad una mancata infrastrutturazione della rete integrata dei servizi»: lo dichiara Roberto Speziale, presidente dell’ANFFAS, presentando il convegno online “Progettare qualità di vita: l’evoluzione della L. 112/2016”, promosso per il 1° dicembre, durante il quale verranno presentati i risultati del progetto ANFFAS “Liberi di scegliere… dove e con chi vivere”
(continua…)

C’è ancora tanto da fare contro l’intolleranza e l’odio verso la disabilità
Sconcertano, ma fanno capire quanto ancora ci sia da fare, per tentare di arginare tali fenomeni, i dati della nuova “Mappa dell’Intolleranza” di Vox – Osservatorio Italiano sui Diritti, basata sui tweet prodotti da gennaio a ottobre di quest’anno, secondo cui «l’odio online diminuisce ma si radicalizza, colpendo specie le donne che lavorano, le persone con disabilità e i musulmani». Significativo è pure che termini come “demente”, “mongoloide”, “cerebroleso” o “handicappato” si usino in modo dispregiativo anche verso altre categorie, sintomo di «un lessico venato di frustrati stereotipi»
(continua…)

L’articolo [Superando.it] Disability Management nel sistema pubblico e nel privato proviene da AmbienteWeb.

Powered by WPeMatico