Superate le 150.000 firme per il Reddito di Base Senza Condizioni

Il Comitato Promotore internazionale dell’ Iniziativa Cittadina Europea “Avvio di Redditi di Base Incondizionati nell’Unione Europea” ha annunciato che la raccolta firma ha superato le 150.000 adesioni del milione di firme necessarie perché la proposta venga presentata in sede europea per venire discussa.

Un paese, la Slovenia, (dei 7 necessari) ha già raggiunto il suo obiettivo di firme mentre la Germania è al 70% dell’obiettivo e altri 4 paesi hanno superato il 50% delle adesioni richieste. L’Italia è solo al 30% delle firme raccolte. La campagna è iniziata il 25 settembre scorso e terminerà il 25 Giugno del 2022.

Il comitato promotore consiglia di puntare sulla Giornata Internazionale per i Diritti Umani del 10 dicembre per fare un salto nella raccolta firme che comunque sta andando complessivamente bene, considerando le difficoltà incontrate.

Si ricorda che si può firmare, muniti di un documento, direttamente on-line e seguire tutte le iniziative a partire dal sito della campagna: https://eci-ubi.eu/ dove è anche possibile dare una mano e diventare attivisti del reddito universale di base senza condizioni, leggere materiali.

14.11.21 – Europa – Redazione Italia

Superate le 150.000 firme per il Reddito di Base Senza Condizioni (pressenza.com)

 

L’articolo Superate le 150.000 firme per il Reddito di Base Senza Condizioni proviene da AmbienteWeb.

Powered by WPeMatico