[Superando.it] Roberto Tarditi, che lottò per il diritto di diventare un uomo

Insieme all’amico Piero, con cui aveva avviato una delle prime esperienze di vita indipendente da parte di persone con gravi disabilità, dopo il troppo “tempo senza vita” al Cottolengo di Torino, Roberto Tarditi, morto di Covid all’inizio di quest’anno, è stato uno di quegli instancabili “lottatori per i diritti di tutti” da non dimenticare mai. «Le sue battaglie – scrive Domenico Massano – sempre più sollecitano un impegno collettivo per porre fine alle logiche istituzionalizzanti alla base dell’inserimento delle persone con disabilità in impersonali e segreganti strutture residenziali»
(continua…)

Entra nel vivo la “piazza virtuale” di “Univers@bility”
Con l’uscita del numero 1 della rivista in formato e-book, dedicato al tema dell’“Indipendenza”, entra pienamente nella sua fase operativa “Univers@bility”, progetto culturale voluto da Vannini Editoria Scientifica e di cui l’Associazione ANFFAS Nazionale è partner associato, iniziativa nata allo scopo di mettere in relazione le realtà che si occupano di tutte le disabilità, creando una vera e propria “piazza virtuale” che ne favorisca l’incontro, il dialogo, la progettazione, la condivisione e la promozione
(continua…)

Costruiamo insieme l’orto solidale
Si chiama così uno degli ultimi progetti della Cooperativa Sociale sarda Casa Emmaus di Iglesias, che utilizza l’ortoterapia quale metodo riabilitativo e terapia occupazionale nelle situazioni di disagio e disabilità. L’iniziativa è rivolta sia a persone con disabilità fisica che a persone con disabilità mentale e comprende anche i piani personalizzati a favore di chi sia in possesso di certificazione di handicap grave, allo scopo di promuoverne l’autonomia e di fornire sostegno alla sua famiglia
(continua…)

Molti scelgono di non votare, molti altri non possono proprio farlo
Sono state molte centinaia di migliaia le persone con disabilità che per varie ragioni non hanno potuto votare alle Elezioni Europee del 2019, «una discriminazione inaccettabile» come da più parti è stata definita. Alla luce, dunque, dell’iniziativa legislativa del Parlamento Europeo di riforma dell’Atto Elettorale Europeo del 1976, con l’impegno a rendere sempre più inclusive le Elezioni Europee, il Forum Europeo sulla Disabilità presenterà una serie di propri emendamenti, per far sì che nulla possa limitare i diritti politici di alcun cittadino o cittadina con disabilità dell’Unione Europea
(continua…)

Così cambia la cultura della disabilità, a partire dal contesto scolastico
«Oltre a rendere inclusivi tanti parchi-gioco in tutta Italia con installazioni di giostrine inclusive, questo percorso ha rappresentato un’importante occasione di incontro e formazione per cambiare la cultura della disabilità, a partire dal contesto scolastico»: lo dicono dalla UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), tirando le somme del progetto “A scuola di inclusione: giocando si impara”. E a tal proposito proprio al mondo della scuola, ma non solo, si rivolgerà l’incontro online di dopodomani, 20 ottobre, intitolato “Distrofia muscolare. Cos’è e come si affronta”
(continua…)

Prosegue il percorso di accessibilità del Teatro Stabile di Torino
Prosegue il percorso dedicato all’accessibilità dal Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale, ideato e sviluppato in collaborazione con PANTHEA e con l’Associazione +Cultura Accessibile, per consentire ad un pubblico sempre più ampio di assistere agli spettacoli tramite nuove tecnologie e materiali di approfondimento, destinati al superamento delle barriere più invisibili. Dopo l’avvio, infatti, nell’estate scorsa con “Molto rumore per nulla”, saranno ora rese accessibili al Teatro Carignano, da domani, 19 ottobre, fino al 31 ottobre, le dodici repliche di “Casa di bambola” di Henrik Ibsen
(continua…)

Energie sociali: il vento del futuro
È questo il titolo dell’Assemblea Nazionale del Forum del Terzo Settore, in programma il 20 ottobre a Roma (e anche in diretta streaming). Insieme al saluto di alcuni Ministri e alla partecipazione di autorevoli rappresentanti del mondo sociale, sono previste tra l’altro due sessioni di lavoro sui temi “Alleanze, innovazione e cambiamento sociale” e “Agenda Aperta. Gli Enti di Terzo Settore davanti alle ‘sfide’ del futuro”. A conclusione dei lavori il Forum provvederà al rinnovo delle proprie cariche sociali e all’elezione di un nuovo portavoce
(continua…)

Bene le nuove agevolazioni dell’AGCOM, ma non sono per tutti
«Sottolineiamo con rammarico come questo riconoscimento non riguardi le persone con disabilità intellettiva, dimostrando che ancora non vi è consapevolezza dell’importanza di smartphone e tablet, ad esempio per tanti giovani con sindrome di Down, in termini di comunicazione e autonomia»: così il CoorDown, rispetto alla Delibera con cui l’AGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni) ha ampliato alle persone con grave limitazione della capacità di deambulazione l’attuale platea dei consumatori con disabilità destinatari di agevolazioni in materia di servizi di comunicazione elettronica
(continua…)

L’INPS e la proroga delle misure a tutela dei lavoratori fragili
Un recente messaggio prodotto dal’’INPS ha recepito le indicazioni della Legge di conversione del cosiddetto “Decreto Green Pass” sull’estensione al 31 dicembre delle misure in favore dei lavoratori fragili, facendo maggiore chiarezza sui contenuti del provvedimento. La Federazione FISH torna ad esprimere il proprio favore per questo risultato, ottenuto anche grazie al proprio fitto lavoro di interlocuzione con le Istituzioni attuato nei mesi scorsi
(continua…)

La redazione di Superando.it

L’articolo [Superando.it] Roberto Tarditi, che lottò per il diritto di diventare un uomo proviene da AmbienteWeb.

Powered by WPeMatico