[Superando.it] Una settimana di informazione e sensibilizzazione sulla sindrome di Sjögren

Dopo un corso formativo per farmacisti, l’ANIMASS (Associazione Nazionale Italiana Malati Sindrome di Sjögren) concluderà il 15 ottobre questa settimana dedicata all’informazione e alla sensibilizzazione sulla sindrome di Sjögren, rara malattia infiammatoria autoimmune, con il convegno online, promosso in collaborazione con l’Università di Verona, intitolato “Il grave impatto sulla qualità della vita nella sindrome di Sjögren primaria sistemica. Medici-Pazienti” e rivolto ai medici specialisti, generici e ad ogni altro operatore sanitario
(continua…)

Sono un cane guida e il mio è un mestiere davvero speciale
«Mi chiamo Wafer e di mestiere faccio il cane guida. Il mio è un mestiere di grande impegno e responsabilità, perché consiste nell’accompagnare una persona che non può più affidarsi ai propri occhi per muoversi autonomamente. Il 16 ottobre sarà la XVI Giornata dedicata al Cane Guida e io vi chiedo di rivolgere un pensiero speciale a noi e al benefico effetto che la nostra presenza porta a tanti ciechi e ipovedenti che grazie al nostro aiuto, possono riconquistare la loro libertà, autonomia e recuperare il loro benessere psicologico e la loro autostima»
(continua…)

«I nostri occhi hanno quattro zampe»: la Giornata Nazionale del Cane Guida
È con la frase «I nostri occhi hanno quattro zampe» che Rossana Rossetti, coordinatrice della Commissione Cani Guida dell’UICI di Bologna, riassume nel migliore dei modi l’importanza della Giornata Nazionale del Cane Guida del 16 ottobre, evento dal duplice valore, che da una parte rende omaggio a questi straordinari animali, dall’altra sensibilizza la cittadinanza sul valore che essi hanno per il non vedente. Tra le varie iniziative, segnaliamo qui quella promossa per il 17 ottobre dall’UICI bolognese, una passeggiata in compagnia dei cani guida, sul portico più lungo del mondo
(continua…)

Soumia Amrani, una stella che ardeva per i diritti delle persone con disabilità
L’estate scorsa è stata segnata dalla perdita, a causa del Covid, di una donna che per tutta la vita ha difeso e sostenuto i diritti delle persone con disabilità: la marocchina Soumia Amrani. Ne scrivono alcuni suoi collaboratori, che hanno avuto l’occasione di lavorare con lei e di essere ispirati dalla sua passione e dal suo instancabile impegno. «Ricordiamo la scomparsa – ha scritto uno di loro – di un’icona, di una stella che ardeva per illuminare i percorsi di tante persone che hanno sofferto e soffrono per ingiustizie il cui fondamento non sono né i loro corpi né le loro menti e anime»
(continua…)

Clienti autistici: una risorsa da accogliere
Nel quadro del progetto milanese “Gorla e Martesana solidale”, sostenuto dalla Fondazione di Comunità Milano, l’Associazione L’Ortica del capoluogo lombardo ha avviato un’iniziativa mirata a favorire una migliore accoglienza delle persone autistiche e delle loro famiglie presso gli esercizi commerciali e artigianali presenti nel Municipio 2 e in tutta la città di Milano. In tal senso, è stato realizzato l’opuscolo “Clienti autistici una risorsa da accogliere”, che verrà appunto consegnato agli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa
(continua…)

Milioni di persone nel mondo potrebbero tornare a vedere
«Nel mondo un miliardo e 100 milioni di persone hanno una disabilità visiva. Tra loro 43 milioni sono cieche, 295 hanno problemi visivi moderati o gravi, 510 milioni potrebbero tornare a vedere con un semplice paio di occhiali da vista e 90 milioni sono bambini»: sono i numeri – e l’allarme – lanciati dall’organizzazione CBM Italia – componente nazionale dell’organizzazione umanitaria impegnata da molti anni nella cura e nella prevenzione della cecità e disabilità evitabile nei Paesi in Via di Sviluppo -, alla vigilia della Giornata Mondiale della Vista di domani, 14 ottobre
(continua…)

Gli sforzi di inclusione da parte delle aziende devono andare oltre le mode
Intervistata dal «Sole 24 Ore», Marianne Waite, top manager, nonché una delle massime esperte al mondo sull’accessibilità, afferma che «le aziende devono pensare all’inclusione allo stesso modo con cui pensano alla gestione del loro marchio». L’inclusività, infatti, offre opportunità di crescita sostenibile, e le aziende che lo hanno capito investono sempre più nella rimozione delle varie barriere. «Gli sforzi di inclusione – ha aggiunto Waite – devono andare oltre le mode e ci vogliono tempo, investimenti e perseveranza»
(continua…)

Le persone con disabilità sono sempre le più colpite dai disastri naturali
«Nei sistemi informativi dei vari Paesi non vi sono ancora dati attendibili riguardanti le conseguenze dei disastri naturali sulle persone con disabilità, ciò che spiega in gran parte il perché dell’impatto sproporzionato su tali persone in situazioni di crisi»: a dirlo è il Forum Europeo sulla Disabilità, in occasione della Giornata Internazionale per la Riduzione dei Rischi da Disastri Naturali di oggi, 13 ottobre, sottolineando l’assoluta necessità che le persone con disabilità e le loro organizzazioni vengano direttamente coinvolte nelle azioni di risposta ai disastri naturali
(continua…)

La redazione di Superando.it

L’articolo [Superando.it] Una settimana di informazione e sensibilizzazione sulla sindrome di Sjögren proviene da AmbienteWeb.

Powered by WPeMatico