[Superando.it] Il primo presidente non vedente alla Fondazione Casa del Cieco di Civate

E’ Franco Lisi, che è anche direttore scientifico della Fondazione Istituto dei Ciechi di Milano e curatore della nota mostra “Dialogo nel buio”, oltreché “firma” del nostro stesso giornale. «Credo molto – sottolinea tra l’altro in questa intervista – nell’introduzione delle tecnologie, che siano anche tecnologie comuni, semplici, che possono però restituire un’impagabile autonomia alle persone, anzitutto cieche, ma anche semplicemente anziane. Un ambiente adeguato alle persone con disabilità, del resto, è un ambiente confortevole per tutti»
(continua…)

Atleti e atlete che si sono ribellati agli stereotipi e alle discriminazioni
Nel volume “Ribelli. Personaggi e storie della paralimpiade”, il giornalista Claudio Arrigoni presenta gli atleti e le atlete con disabilità non come “eroi ed eroine”, “superuomini e superdonne”, ma come persone che si sono ribellate agli stereotipi, ai luoghi comuni e alle discriminazioni che ancora purtroppo esistono nei confronti delle persone con disabilità. Certo, la loro ribellione sconfina nell’eccellenza, e sarebbe inappropriato aspettarsi tanto da chiunque, ma c’è certamente qualcosa di affascinante in chi riesce a spostare il senso del limite, nello sport, come nella vita
(continua…)

I diritti delle persone con disabilità, la Pubblica Amministrazione e lo sport
Una tavola rotonda aperta, tutta dedicata ai diritti, seguita da una presentazione interamente centrata sullo sport e in particolare sull’hockey e sul calcio in carrozzina: accadrà domani, 9 settembre, a Mezzojuso (Palermo), a cura dell’organizzazione siciliana Ufficio Nazionale del Garante della Persona Disabile e dell’Associazione pro H Aquile di Palermo. Si incomincerà quindi sul tema “I diritti della persona con disabilità e la Pubblica Amministrazione – Il diritto allo sport ex art. 24 della Legge 104/92”, per proseguire con la presentazione dell’hockey e del calcio in carrozzina
(continua…)

Psicofarmaci e disturbi dello spettro autistico
«Sono molte – scrive Carlo Hanau – le conseguenze negative che il cattivo uso degli psicofarmaci provoca sui bambini con disturbo dello spettro autistico, in particolare quando gli stessi psicofarmaci vengono somministrati continuativamente. E il primo aggiornamento della “Linea Guida n. 21” (“Il trattamento dei disturbi dello spettro autistico nei bambini e negli adolescenti”) dell’Istituto Superiore di Sanità, pubblicato nel febbraio di quest’anno, anziché migliorare la tutela delle persone con autismo, ha peggiorato la situazione»
(continua…)

Conversazioni tessili: un laboratorio creativo per donne caregiver
«Chi si prende cura delle persone che si prendono cura degli altri?»: questa domanda ha mosso Ventaglio Blu, cooperativa che opera a fianco dell’ANFFAS di Cremona, e l’iniziativa Trame d’Anima® ad organizzare il laboratorio “Conversazioni tessili: storie nella cura”, che si articolerà su tre incontri, allo scopo di offrire a donne caregiver di persone con disabilità un momento e uno spazio informali per prendersi cura di se stesse, utilizzando come filo conduttore la creatività, il lavoro del tessuto e lo stare in compagnia. Un incontro di presentazione è previsto per il 21 settembre
(continua…)

Tre concerti per il progetto “A scuola di inclusione: giocando si impara”
Prosegue il supporto “parallelo” del noto gruppo musicali dei Ladri di Carrozzelle al progetto “A scuola di inclusione: giocando si impara”, con cui la UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) punta ad installare giostrine e giochi accessibili che permettano ai bambini e alle bambine con disabilità di divertirsi come tutti e insieme a tutti. Tre nuovi concerti, infatti, sono in programma il 10, 11 e 12 settembre, rispettivamente a Torino, Landriano (Pavia) e Genova
(continua…)

Il terzo Festival delle Abilità ovvero tutti i colori delle diverse abilità
La prima volta era stato incentrato per lo più sulla disabilità, mentre la seconda aveva visto l’apertura a tutti gli artisti, con e senza disabilità, allo scopo di non creare un recinto per pochi. Quest’anno, invece, il focus del Festival delle Abilità di Milano, in programma per l’11 e il 12 settembre, sarà la volontà di rendere l’arte realmente accessibile a tutti, tra scultura, pittura, teatro, poesia, danza e yoga, ma anche cura del corpo e nuove tecnologie al servizio delle persone. Non a caso il tema trainante sarà l’Universal Design, ovvero la progettazione universale
(continua…)

Deduzioni, suggestioni e suggerimenti su questa rivoluzione pedagogica
«Con la didattica a distanza – scrive l’insegnante Fernanda Fazio -, la scuola è entrata nelle case degli studenti e dei docenti, con tutti i problemi legati alle diversità di strumenti, di spazi, di connessioni, di device, di competenze tecnologiche, ma è il mondo che è entrato prepotentemente nella scuola, con tutte le sue storture, ma anche con tutte le sue immense ricchezze. E da questa vera e propria rivoluzione pedagogica indietro non si torna»
(continua…)

 

La redazione di Superando.it

 

Powered by WPeMatico