Vogliono farci chiudere (2)

Sono trascorsi ben 4 mesi da quando avevamo suggerito all’Ispettoraro Lazio di organizzare un incontro tra noi e gli imperterriti interferitori di Radio Roma Capitale, ma fino ad oggi nessuna convocazione, solo rimandi di data in data per poi far passare del tempo. Siamo quindi giunti al 14° mese di oscuramento del nostro segnale senza che nessuno del Ministero abbia mosso un dito per ripristinare almeno le condizioni radioeltteriche presenti prima di dicembre 2018. Eppure era stato lo stesso Ministero ad autorizzare un’emissione illegittima perchè priva di concessione e in isofrequenza con Spazio Radio nel medesimo bacino di utenza, attivata dall’ormai intoccabile Radio Roma Capitale che fa parte di un noto gruppo editoriale che su Roma dispone di molte frequenze. Vi terremo aggiornati sugli sviluppi della vicenda che ormai ha assunto contorni grotteschi.